Una falla del passato minaccia Leopard

Una vulnerabilità di Apple Mail che era stata corretta lo scorso anno, è tornata a minacciare la sicurezza degli utenti di Mac OS X Leopard.

Heise Security spiega in questo articolo che la debolezza è causata da una gestione non ottimale, da parte del client di posta elettronica integrato in Mac OS X 10.5, degli allegati contenenti immagini. Un cracker potrebbe ad esempio mascherare un file eseguibile da immagine JPEG in modo tale che, quando cliccato dall'utente, esegua del codice dannoso: ciò avviene senza che Apple Mail avvisi l'utente del pericolo. La fonte dell'articolo