Un worm salta dai PC ai PDA

Gli worm creati per infettare il sistema operativo Windows Mobile sono oggi piuttosto rari, ma la crescente diffusione di questa giovane piattaforma potrebbe presto cambiare le cose. Un primo segnale arriva dalla scoperta, da parte della Mobile Antivirus Researchers Association (MARA), del primo worm in grado di "saltare" da un PC a un PDA Windows-based.

Il codicillo, battezzato Crossover, utilizza i PC Windows come teste di ponte per trasferirsi sui dispositivi Pocket PC. Lo fa celandosi all'interno di una cartella di Windows e caricandosi in memoria ad ogni riavvio del computer. Una volta in esecuzione, il vermicello attende che l'utente connetta al PC un palmare Windows Mobile: quando questo succede, Crossover sfrutta la connessione ActiveSync per infettare il dispositivo mobile.

Il resto dell'articolo