Rilasciato KDE 4.3: un desktop più stabile e completo

Rilasciato KDE 4.3: un desktop più stabile e completo

Nel corso della settimana la KDE Community ha rilasciato la versione 4.3 dell'interfaccia, nome in codice "Caizen", una release del celebre desktop environment per Linux che promette di migliorare stabilità, usabilità, performance e tool di sviluppo.

 

Il lungo percorso di maturazione compiuto da KDE 4 ha ormai raggiunto, secondo i suoi sviluppatori, un livello tale da rendere quest'ultima versione maggiormente adatta a tutto lo spettro d'utenza, inclusa quella business. Negli ultimi 6 mesi la comunità KDE afferma di aver corretto oltre 10mila bug e implementato circa 2mila nuove funzionalità richieste da tester e utenti. In tutto, i cambiamenti apportati a KDE 4.3 sono stati oltre 63mila.

 

 

La novità più visibile è costituita dal nuovo tema Air per l'interfaccia Plasma, definito più leggero e meglio integrato con il tema predefinito delle applicazioni. Plasma ha inoltre beneficiato di alcune ottimizzazioni che ne hanno migliorato l'agilità e le performance, riducendone in modo particolare il consumo di memoria. Tra le altre novità più importanti relative a Plasma c'è la possibilità di assegnare widget differenti (i cosiddetti plasmoidi) a ciascun desktop virtuale.

 

Migliorato anche il gestore di file Doplhin, che tra le altre cose ora è in grado di mostrare piccole anteprime dei file contenuti in una cartella direttamente sull'icona delle cartelle stesse.

 

KDE 4.3 include poi PolicyKit, un framework di sicurezza che fornisce alle applicazioni un modo coerente per ottenere privilegi aggiuntivi come quelli di amministrazione. Usando PolicyKit, gli amministratori possono configurare delle impostazioni relative all'intero sistema: per esempio, è possibile consentire ad alcuni utenti di regolare la data e l'ora dell'orologio o assegnare a specifici utenti la possibilità di avviare o fermare servizi di sistema. Questa tecnologia è stata implementata anche in GNOME a partire dalla versione 2.22.

 

Nel nuovo KDE sono molti altri i componenti e le applicazioni che hanno beneficiato di migliorie, tra i quali il windows manager KWin, il desktop launcher KRunner, il software di cifratura KGpg e il tool di assistenza alle traduzioni Lokalize.

 

Per quanto concerne la piattaforma di sviluppo, la novità più importante riguarda l'avvio dell'implementazione in KDE del progetto Social Desktop, il cui obiettivo è quello di fornire agli sviluppatori open source una piattaforma per il social netwoking e collaborazione aperta e libera dal controllo delle grosse corporation.

 

 

KDE 4.3 può essere scaricato manualmente dal sito ufficiale del progetto sotto forma di immagine CD, oppure attraverso i repository dedicati alle principali distribuzioni Linux.