L'algoritmo SHA-1 fa acqua

Un team di ricercatori cinesi ha scoperto una grave debolezza nel diffusissimo algoritmo di cifratura SHA-1, cardine dell'e-commerce e della firma elettronica.
Gli esperti confermano i risultati ma smorzano gli allarmismi.

Uno dei più diffusi algoritmi crittografici al mondo, il Secure Hashing Algorithm-1 (SHA-1), non ha resistito dinanzi al sofisticato attacco portato da un celebre team cinese di criptoanalisti.
La notizia, inizialmente diffusa da alcuni blog specializzati, è stata confermata nelle scorse ore da diversi esperti di fama internazionale.

Leggi tutto l'articolo