Google compra Motorola Mobility

Google compra Motorola Mobility

40 dollari per azione per un totale di 12.5 miliardi di dollari; questa è la cifra che Google ha versato a Motorola Mobility per il suo acquisto, che ha segnato un +63% del titolo Motorola Mobility alla chiusura della borsa di venerdì.
Con questa mossa Google entra in tutti i sensi nel mercato della telefonia: adesso potrà produrre i propri terminali senza appoggiarsi ad altre aziende, come successo con HTC e Samsung per i modelli Nexus One e Nexus S. Larry Page, che ha annunciato l’acquisizione dell’azienda sul suo blog, ha sottolineato che le due società verranno gestite separatamente e aggiunge che l’utilizzo di Android su molti terminali prodotti appunto da Motorola ha incentivato questa operazione, che secondo Bloomberg è una delle più grandi compiute nell’ultimo decennio.
Con questa mossa Google rafforza maggiormente la sua presenza all’interno del mondo mobile, al momento dominato per quanto riguarda il numero di device che montano il suo sistema operativo, Android, e per Apple potrebbe rivelarsi un vero problema oppure, vista la tendenza delle utlime settimane della casa di Cupertino, l’ennesima causa legale, dopo quelle aperte contro HTC e Samsung e quella che già da tempo era nell’aria, contro Motorola appunto.